e-mobility

La via dell’e-mobility nel Gruppo E.ON in Europa

Il futuro del trasporto è qui. Con meno emissioni di carbonio, zero inquinamento dell'aria e meno rumore, i veicoli elettrici non pesano sull'ambiente e neanche su di voi. È possibile prevedere costi energetici inferiori, ridurre il costo totale di esercizio, vantaggi fiscali e sovvenzioni pubbliche, se si sceglie l’e-mobility.

La tecnologia del veicolo elettrico è più avanzata di quanto si possa pensare. Le reti intelligenti e le soluzioni di caricamento rendono facile e conveniente guidare un veicolo elettrico. Con alcuni degli ultimi modelli di auto elettriche sul mercato, è possibile viaggiare facilmente per 300-400 km,  senza ricarica.

e-mobility

Progetti di e-mobility in Italia

Unismart ed E.ON hanno firmato un progetto di collaborazione che mira a promuovere nuovi modelli di mobilità ecologica e sostenibile, ideando nuove soluzioni per gli spostamenti di breve raggio per i dipendenti e gli studenti dell’Università, soprattutto per quanto riguarda le rotte tra Dipartimenti, Residenze Universitarie, Uffici di Ateneo e punti focali della città di Padova.

La partnership di E.ON con l’Università di Padova è in linea col posizionamento dell’azienda incentrato sul nuovo mondo dell’energia, i cui settori chiave sono la generazione da fonti rinnovabili, le reti energetiche, le soluzioni per i clienti e la mobilità sostenibile. Per la mobilità sostenibile E.ON ha posto un focus strategico a livello internazionale, creando una unit appositamente dedicata, con l’obiettivo di consolidare il ruolo di primo piano svolto nello sviluppo e nell’ampliamento delle infrastrutture di ricarica in Europa.

e-mobility

E-mobility Lab

Noi di E.ON vogliamo costruire insieme ai nostri dipendenti e ai nostri clienti il futuro della mobilità sostenibile. Per questo abbiamo lanciato un esperimento di sharing di veicoli elettrici, auto e bici, pensato per i dipendenti e i collaboratori del gruppo E.ON in Italia.

Vogliamo sondare l’attitudine delle nostre persone verso comportamenti diversi, cambiando le nostre abitudini. Vogliamo diffondere una nuova cultura della mobilità, basata sulla condivisione dei veicoli e su una forte riduzione dell’impatto ambientale. Vogliamo metterci in gioco e ripensare i nostri comportamenti, avendo ben chiaro il nostro obiettivo: quello di ridurre gli sprechi, in ogni ambito della nostra vita, per creare insieme un futuro migliore.