E.ON sigla un accordo con RomagnaBanca Credito Cooperativo per fornire soluzioni energetiche efficienti e sostenibili ai clienti dell'istituto

26/07/2018 - E.ON ha siglato un accordo con RomagnaBanca Credito Cooperativo per offrire prodotti energetici ai clienti business e residenziali dell’istituto. Grazie a questa partnership nelle ventisei filiali del Credito Cooperativo di RomagnaBanca è già possibile sottoscrivere le offerte di fornitura di energia elettrica e gas di E.ON a condizioni favorevoli.

Scegliendo in particolare le offerte E.ON LuceVerde Più ed E.ON GasVerde Più, i clienti di RomagnaBanca potranno partecipare attivamente alla riduzione del proprio impatto sull’ambiente beneficiando al tempo stesso di una soluzione vantaggiosa a prezzo bloccato per due anni della componente Energia* e componente Materia Prima Gas* con un bonus di €30 sulla prima bolletta**.

E.ON LuceVerde Più offre la fornitura di energia prodotta esclusivamente da fonti rinnovabili, ovvero acqua, sole e vento, e certificata da Garanzie d’origine, mentre per ogni sottoscrizione di E.ON GasVerde Più, E.ON si impegna a piantare un nuovo albero.

Questa iniziativa è parte del più ampio progetto dei “Boschi E.ON” che dal 2011, in collaborazione con AzzeroCO2, promuove la piantumazione di alberi nel territorio italiano. Oggi i “Boschi E.ON” contano più di 60.000 alberi che hanno già compensato un totale di oltre 40.000 tonnellate di CO2 migliorando le condizioni di vita dell’ecosistema circostante.

Grazie alla collaborazione con RomagnaBanca, E.ON intende farsi più vicino ai cittadini delle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini, promuovendo la diffusione di una maggiore consapevolezza sulle potenzialità di un uso razionale dell’energia per la salvaguardia dell’ambiente e il risparmio in bolletta. L’azienda porta avanti questo impegno attraverso la campagna #odiamoglisprechi, lanciata nel 2016, e con la “Giornata contro gli Sprechi” celebrata ogni 13 dicembre.

“La partnership con RomagnaBanca Credito Cooperativo è un nuovo passo avanti nella strategia di vicinanza ai clienti di E.ON, già presente fisicamente in diverse aree del Paese tramite i propri presidi territoriali, tra cui due proprio in Emilia Romagna, a Cento e Lido degli Estensi” dichiara Cristian Acquistapace, Chief Sales Officer B2C-B2SME di E.ON. “In linea con la nostra visione aziendale che punta sulla centralità del cliente, questo accordo ci offre un canale privilegiato per costruire nuove relazioni di fiducia e a lungo termine grazie alla nostra offerta di soluzioni innovative ed efficienti per accompagnare i clienti, siano essi privati o imprese, in una gestione più consapevole della loro energia” ha concluso Acquistapace.

“È proprio questa visione comune relativa alla centralità del cliente, sulla quale RomagnaBanca fonda da sempre il proprio lavoro sul territorio, che ci ha convinto ad intraprendere la partnership con E.ON” commenta Paolo Garattoni, Direttore Generale di RomagnaBanca, che ha inoltre sottolineato che “in questa fase così delicata di passaggio al libero mercato imposto nel breve dalle autorità, vogliamo essere al fianco delle famiglie e delle imprese per accompagnarle in questo cambiamento”.

*Il prezzo bloccato si riferisce alla componente Energia - che rappresenta il 40% circa della spesa complessiva della bolletta per una famiglia tipo con consumi annui pari a 2.700 kWh (3 KW di potenza impegnata) nell’abitazione di residenza – e alla componente Materia Prima Gas, che rappresenta il 55% circa della spesa complessiva per una famiglia tipo con consumo di 1.400 Smc/anno. Le altre componenti che concorrono a definire il prezzo finale complessivo, ovvero i corrispettivi per il Servizio di Trasporto, la Gestione del contatore, gli oneri di sistema, le imposte, sono variabili secondo quanto definito dalle Autorità competenti (ARERA, Ministero delle Finanze).

** Il risparmio consiste nell'accredito di 30€ nella prima bolletta ai clienti che sottoscriveranno e manterranno per 24 mesi l'offerta nei termini e alle condizioni previste dalla stessa.

E.ON
E.ON è un Gruppo energetico internazionale a capitale privato, attivo nell’ambito delle reti energetiche, delle soluzioni per i clienti e delle rinnovabili. Il Gruppo fornisce energia elettrica e gas a circa 32 milioni di clienti ed è uno dei principali operatori a livello globale nel segmento rinnovabili, con un parco di generazione dalla capacità complessiva pari a 5,3 GW. In Italia E.ON si posiziona tra gli operatori leader nel mercato dell’energia e del gas con circa 800.000 clienti e una capacità complessiva da fonte eolica pari a 328 MW. www.eon.it

RomagnaBanca Credito Cooperativo
RomagnaBanca Credito Cooperativo, che nasce il 1 gennaio 2017 dalla fusione di due storiche banche - Romagna Est Banca di Credito Cooperativo e Banca di Credito Cooperativo di Sala di Cesenatico Società Cooperativa -, conta 4.230 soci, oltre 40.000 clienti, un patrimonio netto di 167 milioni di Euro e opera su 10 comuni nelle province di Forlì-Cesena, Ravenna e Rimini. RomagnaBanca si fonda su principi di cooperazione e mutualità senza fini di speculazione privata, opera a vantaggio del proprio territorio come strumento di sviluppo dell’industria, dell’agricoltura, dell’artigianato, del turismo e per le famiglie e ogni singolo socio e cliente come riferimento per consulenze ed esigenze di natura finanziaria; è inoltre impegnata ad agire per costruire il bene comune, in coerenza con la Carta dei Valori del Credito Cooperativo.

 Per contatti

Ufficio Stampa E.ON

Marcello Donini

Tel. 02 89448.505

eit.ufficiostampa@eon.com

Ufficio Marketing RomagnaBanca Credito Cooperativo

Sonia Bertozzi

Tel. 0541 342797

marketing@romagnabanca.it