Al Festival della Biodiversità E.ON lancia la nuova piattaforma digitale dedicata alle scuole

13/09/2018 - Nell’ambito della XII edizione del Festival della Biodiversità di cui E.ON è main sponsor, l’azienda presenta i contenuti digitali per spiegare a bambini e ragazzi come funziona il mondo dell’energia.

E.ON rafforza il proprio impegno a favore dell’ambiente e della cultura: l’azienda energetica, main sponsor della XII edizione del Festival della Biodiversità, che si terrà a Milano dal 13 al 23 settembre 2018 presso il Parco Nord, ha scelto tale iniziativa per annunciare un nuovo progetto dedicato alla formazione e alla sensibilizzazione sui temi della sostenibilità e della salvaguardia ambientale.
L’edizione di quest’anno del Festival si ispira ai valori e agli intenti stabiliti dall’Unione Europea, che ha proclamato il 2018 Anno europeo del Patrimonio Culturale, ed è intitolata “La natura, dove il passato incontra il futuro”: nel corso degli undici giorni di durata sarà infatti posto all’attenzione del grande pubblico il tema della biodiversità come valore culturale.

É in questo contesto che E.ON lancia oggi la nuova piattaforma “E.ON Scuole” - www.eon-energia.com/scuole - con lo scopo di spiegare agli studenti delle scuole primarie e secondarie (elementari, medie e superiori) tra i 10 e i 14 anni, come funziona il mondo dell’energia, come utilizzarla in modo consapevole e come sarà in futuro. Perfettamente in linea con il posizionamento di E.ON “#odiamoglisprechi”, i contenuti testuali e video sono organizzati in tre aree tematiche principali:
• “le tue abitudini”, dove il bambino impara a conoscere il mondo dell’energia,
• “la tua comunità”, dove scopre come l’energia ha un impatto sulla società,
e infine:
• “il tuo mondo”, in cui il bambino assume consapevolezza di come l’uso dell’energia ha un impatto sul pianeta.
In questo significativo progetto divulgativo E.ON ha coinvolto professionisti capaci di declinare concetti complessi come quelli dell’energia in un linguaggio accessibile per i bambini e ragazzi. Tra questi c’è Andrea Vico, apprezzato divulgatore scientifico, che ha seguito la parte scientifica.
“Il nostro impegno per la sostenibilità integra progetti dedicati alla sensibilizzazione dei consumatori di energia, a partire dai più piccoli, con il supporto a iniziative importanti come il Festival della Biodiversità” ha commentato Péter Ilyés, CEO di E.ON in Italia.

“Continueremo a promuovere la cultura della sostenibilità e della divulgazione per accompagnare i nostri clienti e il pubblico generale verso un futuro più pulito ed efficiente”.
E.ON è inoltre presente al Parco Nord con una delle sue più rappresentative iniziative di sostenibilità e responsabilità ambientale: i Boschi E.ON. Con questo progetto, lanciato nel 2011, E.ON ha contribuito alla piantumazione di oltre 60.000 alberi in 18 aree boschive e urbane italiane, per una superficie complessiva di 62 ettari. L’iniziativa, in partnership con AzzeroCO2, vede il coinvolgimento attivo dei clienti E.ON: nuovi alberi sono infatti piantumati per ogni nuova sottoscrizione dell’offerta E.ON GasVerde. Il Bosco E.ON presso il Parco Nord attualmente ospita già 3.000 alberi.

E.ON è un Gruppo energetico internazionale a capitale privato, attivo nell’ambito delle reti energetiche, delle soluzioni per i clienti e delle rinnovabili. Il Gruppo fornisce energia elettrica e gas a oltre 31 milioni di clienti ed è uno dei principali operatori a livello globale nel segmento rinnovabili, con un parco di generazione dalla capacità complessiva pari a circa 7 GW. In Italia E.ON si posiziona tra gli operatori leader nel mercato dell’energia e del gas con circa 800.000 clienti e una capacità complessiva da fonte eolica pari a 328 MW. www.eon.it