Il Gruppo E.ON e Halo Industry firmano un accordo all'insegna dell'efficienza energetica

09/07/2019 - A Torviscosa, nel sito produttivo di Halo Industry Spa, E.ON, con un investimento di circa 8 milioni di euro, realizzerà un nuovo impianto di trigenerazione da 9,4 MW, che sarà completato entro il 2020 e genererà energia in modo efficiente e competitivo, riducendo l’impatto ambientale.

È stato firmato venerdì 5 luglio un importante accordo tra E.ON, Gruppo energetico internazionale, e Halo Industry, la società creata da Caffaro Industrie, Friulia S.p.A. Finanziaria Friuli Venezia Giulia e Bracco Spin, che prevede la realizzazione di un nuovo impianto di trigenerazione presso il sito industriale dell’azienda che sorge a Torviscosa (UD), storico polo della chimica italiana.

Il nuovo impianto della potenza di 9,4 MW permetterà verranno forniti ad Halo Industry ogni anno circa 65 GWh di energia elettrica e circa 30 GWh di energia termica; l’entrata in servizio è prevista indicativamente per la fine del 2020.

Il costo dell’investimento sostenuto da E.ON per la realizzazione della soluzione in modalità ESCo è di circa 8 milioni di euro e l’azienda prevede un impegno economico complessivo per il vettore energetico, la gestione e il funzionamento dell’impianto pari ad oltre 120 milioni di euro nell’arco di 15 anni.

L’impianto è stato progettato e sarà realizzato da E.ON attraverso la business unit internazionale E.ON Business Solutions (EBU) che offre soluzioni energetiche integrate a operatori commerciali e industriali e alla pubblica amministrazione.

La firma è anche il risultato della stretta collaborazione avviata nel 2018 con il Gruppo Bracco, socio di Halo Industry, per la costruzione di un impianto di cogenerazione presso il sito produttivo di Ceriano Laghetto, da completarsi nell’autunno di quest’anno, e conferma pienamente la fiducia accordata ad E.ON per l’esperienza nella gestione di soluzioni di efficientamento industriale.

Alla firma erano presenti per Halo Industry Spa il Presidente Angelo Colombo e l’Amministratore Delegato Gustavo Bertolini, mentre per E.ON Alberto Radice, Chief Sales Officer B2BL - B2M di E.ON Italia e Managing Director di E.ON Business Solutions Italia.

“Questa firma è un importante traguardo nella partnership con Halo Industry e una significativa tappa nel nostro percorso di crescita nell’ambito delle soluzioni energetiche integrate ed efficienti in Italia, oltre che una conferma del fatto che la generazione distribuita rappresenti un elemento chiave di innovazione energetica”, ha commentato Alberto Radice. “Nell’ambito della tecnologia cogenerativa E.ON possiede competenze all’avanguardia sui mercati internazionali che ci permettono di instaurare partnership di
lungo periodo con i clienti industriali, aiutandoli a consumare meno e meglio, in linea con il nostro orientamento al cliente e con il concept #odiamoglisprechi”.

“L’impianto di trigenerazione che E.ON realizzerà per Halo ci consentirà di ottimizzare i consumi con un notevole risparmio sui costi energetici, garantendoci maggiore competitività sul mercato, sicurezza di business ed attenzione all’ambiente, da sempre capisaldi nell’operato delle aziende fondatrici di Halo Industry”, ha affermato Angelo Colombo. “Un altro importante aspetto della partnership a noi molto caro è l’impegno di E.ON di utilizzare, nel limite delle competenze, realtà industriali del Friuli V.G. sia nelle fasi di costruction sia nelle fasi successive di gestione e manutenzione”.

“L’investimento rappresenta sicuramente un rafforzamento del progetto legato ad Halo Industry, società a servizio delle produzioni dei soci e prospetticamente di nuovi possibili insedianti nel sito di Torviscosa. Halo Industry già dal primo anno di start-up ha raggiunto ca 17 mln di euro di fatturato, producendo ca 23 mila tonnellate di cloro con un margine ebitda vicino al 30%”, ha affermato Gustavo Bertolini.

La sigla dell’accordo rappresenta il primo passo di una partnership con un’azienda quale Halo Industry che è un modello di collaborazione fra pubblico e privato e che potrà tradursi in progettualità ad alto valore aggiunto con potenziali benefici anche a livello territoriale.

Per ulteriori informazioni contattare:

Marcello Donini

Ufficio Stampa

E.ON Italia SpA

Via Amerigo Vespucci, 2

20124 Milano

T +39 02 89448 505

M +39 340 9829143

marcello.donini@eon.com