Banca del Centroveneto ed E.ON firmano un accordo per portare energia competitiva ed efficiente ai clienti dell’istituto

16/03/17

08 Marzo 2017 - Banca del Centroveneto ha stretto un importante accordo con E.ON, uno dei principali operatori energetici in Italia, attivo nella generazione elettrica da fonte rinnovabile e nella vendita di energia elettrica, gas e soluzioni di efficienza energetica a oltre 750.000 clienti complessivi.

La Banca è presente nelle province di Vicenza e Padova con la sede direzionale a Longare (VI) e 19 filiali nel territorio. A partire da questo mese di marzo sarà possibile sottoscrivere le offerte di fornitura di energia elettrica e gas E.ON nelle filiali di Longare, Bresseo, Cervarese, Grantorto, Arcugnano. In seguito anche le altre filiali della Banca verranno opportunamente coinvolte nell’iniziativa.

E.ON propone sia ai clienti residenziali sia alle imprese un’ampia gamma di offerte commerciali e soluzioni innovative per l’efficienza energetica, che consentono di ottimizzare i consumi e ridurre gli sprechi di energia. Grazie all’accordo tra E.ON e Banca del Centroveneto, infatti, si intende creare e consolidare relazioni a lungo termine con i consumatori ascoltando le esigenze specifiche in termini di energia di ciascun cliente, mettendo a punto soluzioni personalizzate per ogni singolo soggetto – sia residenziale, sia impresa – con l’obiettivo di promuovere la riduzione della spesa energetica domestica o della propria attività.

Tra i prodotti competitivi disponibili vi sono anche le offerte E.ON RisparmioCerto Luce e E.ON RisparmioCerto Gas: coloro che sottoscriveranno questa soluzione agli sportelli della Banca del Centroveneto riceveranno subito un kit di 3 lampadine led Philips che, riducendo i consumi di energia elettrica, consentono risparmi significativi nell’arco dell’anno. Ai soci BCC che opteranno per questa offerta è riservato un ulteriore vantaggio: al momento della sottoscrizione riceveranno infatti un esclusivo doppio kit di lampadine in omaggio.

Attraverso la partnership con Banca del Centroveneto confermiamo la nostra strategia di vicinanza ai consumatori e la nostra visione aziendale che punta sulla centralità del cliente e sullo sviluppo di relazioni basate sul dialogo e l’ascolto” ha dichiarato Cristian Acquistapace, Chief Sales Officer di E.ON Italia. “Con questo accordo E.ON, già presente in diverse aree del Nord Est, tramite i propri sportelli territoriali, vuole essere al fianco dei cittadini e delle imprese per aiutarli a consumare energia con maggiore efficienza, evitando gli sprechi e risparmiando in bolletta” ha concluso Acquistapace.

E.ON si propone inoltre come partner di fiducia per piccole e medie imprese, realtà di cui il territorio in cui opera Banca del Centroveneto è molto ricco. Per le imprese infatti l’efficienza energetica è un importante driver di competitività, in quanto consente di migliorare e ottimizzare i processi produttivi e di allocare le risorse risparmiate sui consumi nello sviluppo del business, riducendo contemporaneamente il proprio impatto ambientale.

Grazie all’accordo sottoscritto, i clienti di Banca del Centroveneto potranno cogliere le opportunità legate alla liberalizzazione dei mercati dell’energia attraverso il loro partner bancario. La banca diventa così canale preferenziale per individuare opportunità convenienti di approvvigionamento di energia - commenta il Direttore Generale di Banca del Centroveneto Mariano Bonatto, che ha inoltre sottolineato che “La collaborazione tra Banca del Centroveneto ed E.ON nasce dalla comune di volontà di offrire ai propri clienti vantaggi esclusivi. Tale partnership rientra nella rinnovata strategia della banca di costruire un legame a tutto tondo con il cliente, mettendo a loro disposizione un ampio ventaglio di soluzioni in ambiti anche non strettamente bancari”.