La partnership tra E.ON e ANACI compie dieci anni

14/10/2019 - E.ON e ANACI hanno siglato il rinnovo della partnership, iniziata dieci anni fa, per altri quattro anni: l’accordo è stato firmato dal CEO di E.ON Italia Péter Ilyés e dal Presidente nazionale di ANACI Francesco Burrelli lo scorso venerdì, durante l’evento Anaci Plus 2019 che si è tenuto a Milano.

E.ON è main partner energetico di ANACI dal 2009 con un’offerta di soluzioni per l’efficienza e la sostenibilità energetica mirate a soddisfare le esigenze di risparmio economico e razionalizzazione dei consumi degli Amministratori Professionisti di condominio. Tra le altre, ricordiamo l’offerta di energia elettrica certificata da garanzie d’origine che attestano la produzione in via esclusiva da fonti rinnovabili, oltre che l’applicazione di nuove tecnologie come la ricarica di veicoli elettrici in spazi condominiali. Oggi oltre il 90% degli Amministratori ANACI che hanno scelto E.ON per la fornitura di elettricità viene rifornito con energia verde e certificata. 

Tra i servizi innovativi che E.ON mette a disposizione delle Amministrazioni Condominiali clienti vi è il tool digitale “My Service”, che semplifica la gestione delle fatture dell’energia elettrica e del gas: in pochi click gli Amministratori possono visualizzare, archiviare e condividere le bollette, i dati da rendicontare e lo stato pagamenti delle forniture attive con E.ON direttamente tramite i principali software gestionali utilizzati, consentendo notevoli risparmi di tempo, costi e, in ottica di sostenibilità, di carta stampata.

Il servizio “Busta Unica” consente poi di raccogliere in un unico plico tutte le fatture afferenti ai condomini gestiti dall’Amministratore.

Inoltre, da sempre E.ON mantiene una relazione diretta con l’Amministratore per la gestione di tutti i suoi condomini e del credito, offrendo soluzioni personalizzate e sempre più vicine alle esigenze di ognuno, anche grazie ad un numero verde dedicato.

E.ON da sempre si è posta nei confronti dei clienti come partner di lungo periodo per consumare meno e meglio l’energia e oggi ha scelto di dedicarsi interamente alle soluzioni energetiche efficienti e innovative. Guardiamo con soddisfazione al decennio di partnership con ANACI e con fiducia ai prossimi anni insieme” ha commentato Péter Ilyés. “Con l’occasione del rinnovo di questa preziosa collaborazione vogliamo rafforzare ulteriormente la nostra relazione con gli Amministratori Professionisti di condominio, estendendo l’impegno al loro fianco anche alla condivisione di progetti per la sensibilizzazione sui temi del consumo consapevole e dell’efficienza energetica, sempre più sentiti dalle famiglie italiane” ha aggiunto Ilyés.

L’accordo con E.ON è importantissimo tanto per ANACI quanto per il mondo degli Amministratori Professionisti di condominio, che come noi hanno a cuore la conoscenza e l’aggiornamento continuo, specialmente sul settore dell’energia” ha dichiarato Francesco Burrelli. “Così come E.ON, anche ANACI è costantemente attenta a soddisfare i bisogni dei condomini, sia relativi all’efficientamento dei loro consumi energetici, sia per il miglioramento della qualità della loro vita. E’ per questo che la partnership con E.ON rappresenta anche un impegno condiviso verso il miglioramento della vita delle comunità, con una forte attenzione alle persone e, in particolare, a quelle più bisognose” conclude Burrelli.

ANACI è inoltre parte attiva anche del progetto Boschi E.ON: si tratta del più grande progetto di forestazione realizzato in Italia da un'azienda privata, lanciato da E.ON nel 2011 con la collaborazione di AzzeroCO2 per riqualificare aree agricole e urbane in tutta Italia trasformandole in aree alberate. Oggi i Boschi sono 26 si estendono su 90 ettari di superficie complessiva, su cui sono stati piantumati 83.000 alberi che hanno già assorbito centinaia di tonnellate di anidride carbonica.

Uno dei Boschi, situato a Chieri in Piemonte e inaugurato due anni fa, è riservato ad ANACI: ai condomini associati che sottoscrivono le offerte E.ON Gas Verde e E.ON SicuraGas Verde per la fornitura di gas naturale vengono assegnati cinque alberi. Il Bosco ANACI ospita 5.000 giovani alberi di specie autoctone, tra cui il frassino maggiore, il pioppo bianco, la quercia e il salice. 

Per contatti:

eit.ufficiostampa@eon.com

Marcello Donini T +39 02 89448-505  
marcello.donini@eon.com

E.ON Italia S.p.A.
Via Amerigo Vespucci, 2

20124 Milano

Italia